L'accesso all'acqua pulita e sempre disponibile è un diritto di tutti e non può passare nelle mani di pochi privati dietro la maschera della gestione delle fonti o della rete di distribuzione. Nel 2011 mi sono impegnato con molti altri volontari in Italia per l'abrogazione delle norme che prevedevano l'eliminazione di questo preziosissimo bene comune. Negli anni ho partecipato a varie iniziative e manifestazioni, fino ad aderire, nel 2017 al Comitato Regionale "Acqua Bene Comune Puglia". Mi batto per la ripubblicizzazione dell'Acquedotto Pugliese.